Monumenti e luoghi d'interesse

Luoghi d'interesse

Chiesa della Trinità

Si trova sul colle di San Gallo, adiacente all'ex monastero omonimo, nato intorno al 1100 ed ora sede di una scuola di restauro. La chiesa è da tempo immemore luogo di devozione della popolazione della frazione San Gallo, così come la Madonna con Bambino, statua lignea risalente ai primi del 1600. Chiusa nel 2000 a seguito di problemi statici, è stata riaperta nel dicembre 2006 dopo lunghi interventi di consolidamento e restauro. La chiesa, annessa alla scuola di restauro di cui costituisce l'aula magna, non è visitabile, se non in occasione di specifiche iniziative.

La Scuola di Restauro

Sul colle San Gallo, nell'ex monastero della SS. Trinità, si trova la Scuola Regionale per la Valorizzazione dei Beni Culturali, istituita nel 1974 dall'E.n.a.i.p., ente di formazione delle Acli, con la collaborazione dell'ICR (Istituto Centrale del Restauro di Roma). In più di trent'anni la Scuola ha formato più di 400 restauratori, provenienti da oltre 10 regioni italiane e dall'estero, e ha operato più di 800 interventi di conservazione e restauro di beni mobili e immobili nei seguenti settori: dipinti su tela, opere lignee policrome, dipinti murali e materiali lapidei, opere contemporanee polimateriche, arazzi tappeti e tessili, libri e opere su carta. La ricerca europea COMBEFOR, condotta nel 2002 dalla Fondazione Secco Suardo, ha inserito la Scuola, insieme ad altre quattro italiane tra cui l'ICR e l'OPD, nel panel di realtà europee studiate per le loro attività formative nel settore del restauro. Attualmente la Scuola è finanziata dalla Regione Lombardia nell'ambito delle Attività di Rilevanza Regionale.

Il Museo del marmo

Il Museo del marmo di Botticino è nel 1996, dedicato a quanti hanno operato e tuttora operano nel settore. Il museo si articola in 5 sezioni che corrispondono alle varie fasi di trasformazione della pietra, dall'estrazione ai manufatti. Il materiale esposto è costituito da fotografie e attrezzi, campioni di marmi e graniti provenienti da ogni parte del mondo. E' stata allestita una sala con materiale didattico e librario per studenti e ricercatori.


Pubblicato il: 23/09/2015 - 12:07 - Aggiornato il: 23/09/2015 - 12:07